<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=699678596886918&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Tutti i termini del social influencer marketing

Diego Garufi
Content Manager
24 settembre 2018
Ecco un sintetico glossario di tutti i termini e le metriche da considerare quando si analizza la performance di una campagna di influencer marketing.

glossario influencer marketing

Reach: conosciuta anche come copertura, rappresenta la quantità di utenti unici che ha visualizzato il post.

Organic Reach Rate: la percentuale di utenti unici che hanno visualizzato un contenuto. Si può calcolare dividere il valore di reach del singolo post per la quantità totale di follower della pagina o del profilo del creator. Può essere calcolato sul singolo post o anche su più valori della stessa campagna (ad esempio la somma di più post che sponsorizzano lo stesso prodotto o servizio).

CPR o cost per reach: rappresenta il valore di acquisizione di ogni utente unico che ha visualizzato il singolo post. Si calcola dividendo la spesa complessiva della campagna per la reach del singolo post.

glossario influencer marketing

Impression: rappresenta il numero di visualizzazioni totali del singolo post. Tiene conto anche delle visualizzazioni multiple da parte di un singolo utente. Possono suddividersi in organiche e a pagamento.

Impression reach multiplier: rappresenta il valore medio tra il numero di impression e gli utenti unici che hanno visualizzato il contenuto. Si calcola dividendo il numero di impression per la reach, solitamente ha un valore che oscilla tra 1 e 2.

CPM o cost per mille: valore economico per ogni mille impression ottenute. Viene calcolato sul valore delle impression, ovvero le visualizzazioni totali ottenute da un post.

glossario influencer marketing

Engagement: è il valore numerico ottenuto dalla somma di like, commenti e condivisioni di un post.

Post-level Engagement Rate: la percentuale di engagement del contenuto. Può essere calcolato sia sulla base dei follower totali della pagina che sulla reach totale del singolo post.

CPE o cost per engagement: delinea il costo di una singola interazione rispetto al contenuto sponsorizzato. Si calcola dividendo la spesa totale della campagna per l’engagement totale del post.

glossario influencer marketing

CPL o cost per lead: è il costo per l’acquisizione di una lead ottenuta tramite un form compilato con dei dati da un utente.

glossario influencer marketing

Click: sta ad indicare l’azione di cliccare su di un link effettuata da un utente. È possibile misurare sia i click unici, ovvero provenienti da utenti unici, che la quantità totale di click, conteggiando quindi anche le volte in più in cui un utente unico ha cliccato.

CPC o cost per click: rappresenta il costo per ogni click fatto su di un link tracciato. Può essere misurato sia sui click unici che sui click totali.

glossario influencer marketing

CTR o click-through-rate: è il valore percentuale di persone che hanno cliccato su di un link all’interno di un post rispetto al numero di persone che hanno visualizzato lo stesso.

Schermata 2018-09-03 alle 12.11.32

Content Sentiment: è un valore che misura la risposta emotiva del pubblico al contenuto del singolo post. Si misurano i commenti positivi, neutrali e negativi, e si calcola un valore percentuale sul totale dei commenti al post.

glossario influencer marketing

Earned Media: Termine che comprende tutto ciò che è “pubblicità gratuita”, cioè la visibilità guadagnata in modo organico attraverso interazioni digitali. Può essere considerato earned media tutto il traffico e l’engagement guadagnato su post di terzi riconducibili alla propria azienda. Inoltre anche le mention del brand o del prodotto sono da considerarsi earned media.

Views: su YouTube rappresentano le visualizzazioni al video. Affinché la sua visualizzazione venga conteggiata come tale, un utente deve permanere sul video per almeno 30 secondi a differenza dei 3 secondi su Facebook e Instagram.

Like/Dislike Ratio: la proporzione tra reazioni positive, i like, e negative, i dislike, di un video di YouTube. La somma totale di like, dislike e commenti da il valore generale di engagement.

Views to subscribers ratio: è il valore percentuale delle visualizzazioni di un video sul numero totale di subscriber di un canale YouTube. È un valore simile all’organic reach rate di Facebook e Instagram.

 


Se sei interessato a scoprire le potenzialità del social influencer marketing, vuoi iniziare un programma con la nostra media company oppure sei semplicemente curioso, non esitare a contattarci cliccando qui sotto. 

Vuoi massimizzare il ROI del tuo influencer marketing?